Patrizia Di Benedetto

Nata a Roma il 22 luglio 1955, è sposata e ha due figli.

Nel luglio del 1979 si è laureata, con il massimo dei voti, in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma. Presso la Libera Università degli Studi Sociali (LUISS) di Roma ha conseguito diploma in materia di diritto regionale e degli enti locali nell’anno accademico 1981/1982.
Prima di entrare in ISVAP è stata componente della redazione giuridica Treccani e ha collaborato con l’Università La Sapienza di Roma.

Entra in ISVAP nel 1985 dopo aver superato il corso-concorso per l’assunzione degli ispettori e viene assegnata alla Vigilanza sulle imprese danni e vita, dove acquisisce diversificate competenze negli ambiti di operatività dell’Istituto.

Passa al Servizio Studi dove approfondisce tematiche giuridiche e partecipa a gruppi di lavoro in ambito europeo per l’elaborazione di proposte di direttive.
Nel 1998 assume la titolarità dell’Ufficio di Presidenza e nominata Segretario del Consiglio dell’Istituto.

Dal 2005 al giugno 2013 ha svolto la sua attività presso il Servizio Tutela del Consumatore come dirigente della Sezione tutela danneggiati, dove si è occupata di gestione dei reclami, di razionalizzazione dei flussi informativi a questi connessi, delle tematiche legate alla prevenzione delle frodi e della gestione della banca dati sinistri, dell’istruttoria delle fattispecie che possono dar luogo all’applicazione di sanzioni.

Nel giugno 2013 ha assunto la titolarità della Divisione Prodotti e Pratiche di vendita nell’ambito del Servizio Tutela del Consumatore cui sono affidati i compiti e le attività relative al controllo sulla trasparenza dei prodotti, la verifica della correttezza del collocamento, l’analisi dei trend dell’offerta con riguardo ai prodotti innovativi.

Inglese: ottima conoscenza dello scritto, buona per il parlato.

È autore di pubblicazioni in diritto assicurativo.

Dal 16 febbraio 2015 è Vice Capo del Servizio Sanzioni.

Ultimo aggiornamento

12 settembre 2019