Prova di idoneità in corso

In adempimento a quanto previsto dall’art. 7 del Provvedimento IVASS n. 116 del 15 dicembre 2021 di indizione della prova di idoneità per l’anno 2021 per l’iscrizione nelle Sezioni A e B del Registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi, vengono di seguito riportate indicazioni sulla data, luogo e orario dell’esame, nonché sulle modalità di svolgimento della prova, compresi gli avvertimenti attinenti le misure anti-Covid19 in vigore. Le citate informazioni sono state pubblicate nella Gazzetta Ufficiale – IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 68 del 26 agosto 2022.

La prova di idoneità - sessione 2021 - per l’iscrizione al RUI si svolgerà presso la Nuova Fiera di Roma, Padiglioni 5, 7 e 8 - ingresso NORD, Via Portuense 1645-1647, il giorno 28 settembre 2022.

I candidati ammessi alla prova dovranno presentarsi il giorno dell’esame alle ore 8.30.

In questa tabella è riportato, al fine di agevolare le operazioni di identificazione, il numero di varco verso il quale il candidato deve dirigersi per il riconoscimento.

I candidati che in occasione della presentazione della domanda hanno dichiarato uno stato di disabilità saranno contattati dall’IVASS per la comunicazione della data di convocazione e per istruzioni specifiche per l’accesso alla struttura.

I candidati dovranno presentarsi:

  1. da soli e senza alcun tipo di bagaglio;
  2. muniti di documento di identità, lo stesso i cui estremi sono stati forniti in sede di iscrizione alla prova o in successive comunicazioni;
  3. solo se in regola con le misure restrittive anti Covid-19: NON potranno accedere all’aula se sottoposti alla misura dell’isolamento come misura di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19;
  4. indossando obbligatoriamente, dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita e per tutto lo svolgimento della prova, facciali filtranti messi a disposizione dall’IVASS.

L’obbligo di cui al punto 3 deve essere oggetto di un’apposita autodichiarazione da prodursi ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000.

In caso di mancato rispetto delle prescrizioni sopra riportate i candidati non potranno partecipare alla prova e verranno invitati ad allontanarsi

AVVERTENZE
Si ricorda che il giorno della prova, causa emergenza sanitaria da Covid-19, i candidati per accedere all’interno della struttura d’esame dovranno preliminarmente:

  1. igienizzare le mani;
  2. indossare la mascherina FFP2 messa a disposizione dall’IVASS;

una volta raggiunti i varchi di identificazione, dovranno:

  1. esibire un documento di identità in corso di validità;
  2. consegnare una copia del documento di identità;
  3. consegnare la dichiarazione sostitutiva relativa alla domanda di partecipazione già presentata on line (inviata con l’email di conferma della domanda di partecipazione o recuperabile dalla pagina personale di ciascun candidato presente nell’applicazione a ciò dedicata), debitamente compilata e firmata;
  4. consegnare l’autocertificazione Covid-19.

Il candidato dovrà indossare obbligatoriamente ed esclusivamente il facciale filtrante FFP2. Tale dispositivo dovrà essere indossato dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita.

Qualora un candidato dovesse rifiutare di indossare il facciale filtrante FFP2 messo a disposizione, non potrà partecipare alla prova e dovrà pertanto allontanarsi dall’area concorsuale. Nell’area concorsuale non sarà in ogni caso consentito l’uso di mascherine chirurgiche, facciali filtranti e mascherine di comunità in possesso del candidato.

Si precisa inoltre che, al fine di evitare assembramenti, i candidati dovranno rispettare la distanza di sicurezza di almeno 1 metro dalle altre persone e seguire meticolosamente le indicazioni presenti nella struttura e/o fornite dal personale preposto sia all’esterno che in sala.

Al riguardo, si invita a prendere visione delle informazioni relative all’organizzazione della prova (Piano operativo specifico della procedura concorsuale - Piano di Emergenza ed Evacuazione di Fiera di Roma), comprensive dei presìdi e accorgimenti operativi necessari per il rispetto delle norme anti-Covid-19.

Nella pagina personale di ciascun candidato è presente l’Informativa privacy aggiornata con l’attuale Responsabile della protezione dei dati IVASS e con il nominativo del Responsabile del Trattamento dei dati della società esterna a cui sono stati assegnati i servizi di elaborazione dei dati strumentali allo svolgimento della prova di idoneità per l’iscrizione nel RUI. Per eventuali richieste è possibile scrivere all’indirizzo e-mail: esame.intermediari@ivass.it.

Tutti i documenti relativi a questa pagina sono disponibili solo nella versione italiana.

Ultimo aggiornamento

4 ottobre 2022