Maria Luisa Cavina

Nata a Roma il 18 marzo 1959, si laurea con lode in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nel novembre 1982.

Da gennaio a luglio 1984, previa selezione per titoli ed esami, è borsista ISVAP e frequenta i corsi propedeutici per l’assunzione del personale direttivo. Nel febbraio 1985, superato il concorso pubblico, entra in ISVAP dove viene assegnata alla Vigilanza cartolare e ispettiva sulle imprese danni. Si occupa delle principali tematiche di vigilanza off-site (autorizzazioni, operazioni societarie straordinarie), partecipa a numerosi accertamenti ispettivi anche in qualità di responsabile e a vari gruppi di lavoro. Nel 1992 consegue l'idoneità alla dirigenza.

Nel 1997 vince il concorso pubblico bandito dall’Istituto ed è nominata dirigente, con l’incarico di responsabile della II Sezione del Servizio Vigilanza Danni, con competenze di supervisione on-site e off-site.

Dal 2003 al 2005 è Capo della Sezione Autorizzazioni e Mercato, nell’ambito dei Servizi di Vigilanza.

Dal 2005 al 2011 è Capo del Servizio Tutela Utenti. In tale veste si occupa dell’intensa attività regolatoria in materia di r.c.auto in attuazione del Codice delle assicurazioni private e dei decreti “Bersani”; collabora, in rappresentanza dell’Istituto, all’avvio del sistema di risarcimento diretto; segue importanti progetti istituzionali (realizzazione del servizio di preventivazione r.c.a. attraverso il portale Tuopreventivatore), anche di natura sperimentale (“scatola nera”).

Dal gennaio 2012 è Capo del Servizio Vigilanza Intermediari, incarico che ricopre fino al 15 settembre 2019, con competenze di supervisione sul comparto dell’intermediazione e di gestione del Registro degli intermediari. Cura la digitalizzazione del Registro e l’innovazione dei relativi processi di gestione; avvia lo sviluppo di una vigilanza preventiva sulla condotta di mercato degli intermediari; guida l’azione strutturata di contrasto al fenomeno della falsa intermediazione on line istituendo nuovi processi di vigilanza e gettando le basi per la creazione di una rete di sistema. Nelle sessioni 2012, 2013, 2014 e 2015 presiede la Commissione d’esame per la prova di idoneità ai fini dell’iscrizione nel Registro Unico degli intermediari.

Dal 16 settembre 2019, nel quadro della riforma organizzativa varata dall’IVASS, è Capo del Servizio Tutela del Consumatore, con competenze sulla gestione dei reclami, sull’educazione assicurativa e sul nuovo Arbitro per le controversie assicurative. Dal gennaio 2020 è membro del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale.

Fra gli ulteriori incarichi ricoperti, nel biennio 2003/2004 è stata componente del Tavolo tecnico per lo studio dell’assicurabilità dei rischi agricoli e per l’istituzione del Fondo di riassicurazione in agricoltura; nel periodo 2008/2014 è stata componente del Comitato di Gestione del Fondo di Garanzia per le Vittime della Caccia presso CONSAP S.p.A.. Nel 2019 ha presieduto la Commissione di concorso per l’assunzione di 15 laureati in giurisprudenza da destinare alla Segreteria tecnica dell’Arbitro Assicurativo.

In rappresentanza dell’Istituto ha partecipato, in qualità di relatrice, a numerosi convegni, workshop e seminari in Italia e all’estero, a trasmissioni radiofoniche e televisive a carattere informativo/divulgativo su temi assicurativi ed è autrice di pubblicazioni in materia assicurativa.

Ha un’ottima conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta.