Servizio Tutela del Consumatore

Vigila sulla correttezza dei comportamenti delle imprese e sulla trasparenza dei prodotti assicurativi e coordina le attività del Settore Contact Center consumatori, istituito all’interno dello stesso.

Cura le attività relative all’esercizio dell’assicurazione in regime di stabilimento da parte di imprese UE ed extra-UE e/o di libera prestazione di servizi da parte di imprese UE in Italia e vigila sulla condotta di mercato di tali imprese.

Cura altresì le relazioni con le Associazioni dei consumatori e segue la tematica dell’educazione assicurativa.

Capo del Servizio: Elena Bellizzi
(nominata con delibera n. 64/2013 del 5 giugno 2013)

Vice Capo del Servizio: posizione vacante

Numero addetti: 37

Divisione Gestione reclami

Valuta la correttezza dei comportamenti delle imprese in occasione della liquidazione dei sinistri ai terzi danneggiati e dei rapporti contrattuali tra impresa e assicurati, sia nelle assicurazioni vita che in quelle danni.
Istruisce i reclami pervenuti all’Istituto.
Propone l’adozione d’interventi per migliorare il livello di tutela degli assicurati e dei terzi danneggiati, evidenziando le carenze riscontrate.

  1. Elena Bellizzi Capo ad interim della Divisione (delibera n. 92/2017 del 17 novembre 2017)
  2. Nicoletta Carnevale Vice Capo (nominata con delibera n. 21/2017 del 1 marzo 2017)

Divisione Imprese estere

Gestisce le attività relative all’esercizio dell’assicurazione in regime di stabilimento da parte di imprese UE ed extra-UE e/o di libera prestazione di servizi da parte di imprese UE in Italia. Vigila sulla condotta di mercato di tali imprese, anche attraverso l'esame dei reclami.

  1. Annamaria Damiani Capo (nominata con delibera n. 7/2015 del 12 febbraio 2015)

Divisione Prodotti e pratiche di vendita

Esercita i controlli di trasparenza dei prodotti assicurativi sia vita che danni, a protezione del consumatore e analizza i trend dell’offerta assicurativa con particolare riferimento ai prodotti innovativi.
Vigila sulla correttezza e trasparenza del collocamento dei prodotti assicurativi.
Per le fattispecie che possono dar luogo all’applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie nei confronti delle imprese, le Divisioni accertano e contestano le violazioni e trasmettono al Servizio Sanzioni la relativa documentazione; per quelle nei confronti degli intermediari assicurativi, trasmettono gli elementi preistruttori al Servizio Vigilanza intermediari.

  1. Daniela Mariani Capo (nominata con delibera n. 7/2015 del 12 febbraio 2015)