Servizio Normativa e politiche di vigilanza

Cura la produzione della normativa esterna di competenza dell’Istituto, predispone i pareri per l’AGCM e l’OIC, tiene i rapporti con le istituzioni comunitarie e internazionali e con le Autorità di vigilanza europee, svolge analisi del mercato finanziario e assicurativo.

Capo del Servizio: Martina Bignami
(nominata con delibera n. 14/2017 del 13 febbraio 2017)

Vice Capo del Servizio: Giuseppa Bentivegna
(nominata con delibera n. 22/2019 del 22 marzo 2019)

Numero addetti: 36

Divisione normativa

Cura per i soggetti vigilati, d’intesa con le unità organizzative competenti per materia, la predisposizione e l’aggiornamento della normativa di vigilanza, anche in un’ottica di tutela del consumatore, e di quella relativa alle segnalazioni prudenziali e al bilancio individuale e consolidato.
Segue la produzione normativa nazionale e internazionale nelle materie d’interesse per l’Istituto, intrattenendo i rapporti e curando le relazioni con le istituzioni e le Autorità nazionali nonché assumendo ogni opportuna iniziativa anche attraverso l’elaborazione di proposte normative.

  1. Carla Desideri Capo (nominata con delibera n. 100/2019 del 12 dicembre 2019)

Divisione Cooperazione internazionale

Intrattiene i rapporti con le istituzioni comunitarie e internazionali e le Autorità di vigilanza europee, assicurando il coordinamento dei lavori nelle diverse sedi internazionali e il collegamento con l'evoluzione della disciplina europea e internazionale inerente il settore assicurativo, anche attraverso la predisposizione di approfondimenti e note periodiche.
Coordina e contribuisce a definire le posizioni dell’Istituto rappresentate all’estero. Coordina la partecipazione dell’Istituto nelle sedi di cooperazione internazionale, contribuendo a definire le posizioni da assumere in tali consessi.
Segue gli sviluppi della regolamentazione del settore assicurativo a livello europeo e internazionale, fornendo supporto tecnico alle altre Autorità e Istituzioni nazionali e contribuendo a formulare proposte normative e regolamentari.

  1. Alessia Angelilli Capo (nominata con delibera n. 7/2015 del 12 febbraio 2015)

Divisione Analisi macroprudenziale

Analizza l’andamento di fattori macroeconomici e in generale dei possibili fattori esterni che possano avere un impatto sulle imprese e sul mercato assicurativo nel suo complesso. Monitora il mercato dei prodotti assicurativi per verificare la presenza di eventuali rischi per la stabilità del sistema finanziario e assicurativo, proponendo l’adozione di interventi. Effettua analisi di scenario e prove di stress di sistema, sviluppando le relative metodologie in coerenza con gli approcci adottati a livello internazionale.
Valuta, anche in termini di oneri amministrativi, gli impatti economici (ex ante ed ex post) della regolamentazione di vigilanza sull’attività degli intermediari e delle imprese, nonché sugli interessi dei danneggiati e degli assicurati.

  1. Stefano Pasqualini Capo (nominato con delibera n. 7/2015 del 12 febbraio 2015)