Le 5 domande più popolari

LE 5 DOMANDE PIÙ POPOLARI

Come si presenta un reclamo?

Se hai un problema con un'impresa di assicurazione, la prima cosa da fare è inviare un reclamo direttamente all’impresa interessata. Se non ricevi risposta entro 45 giorni oppure non sei soddisfatto della risposta fornita ti puoi rivolgere all’IVASS. Per le informazioni necessarie per presentare correttamente un reclamo consulta la nostra guida.

Come verifico se un’impresa è autorizzata?

Consulta l’Albo imprese e gli elenchi delle imprese estere, nei quali sono anche indicati i rami assicurativi cui l’impresa è abilitata.

Mi stanno proponendo una polizza fideiussoria di un’impresa estera che non conosco, come faccio a verificare se l’impresa è regolare?

Le imprese estere possono rilasciare polizze fideiussorie se risultano abilitate ad operare in Italia nel ramo 15 (cauzione). Per verificare l’abilitazione ad operare in Italia puoi consultare gli elenchi delle imprese estere oppure, in caso di dubbio, puoi chiamare il Contact Center Consumatori (800 486661).

C’è un elenco di operatori abusivi?

Sì, nel sito sono pubblicati gli elenchi dei casi di contraffazione, delle società non autorizzate e dei siti Internet non conformi alla disciplina sull'intermediazione già riscontrati da Ivass.
Prima di stipulare una polizza è bene quindi consultare gli elenchi per verificare che non ci sia un avviso relativo all’impresa o all’intermediario con cui sei in contatto, oppure il sito Internet dove stai per acquistare la polizza.

Come posso sapere se un mio familiare deceduto aveva sottoscritto una polizza vita?

1) puoi rivolgerti al "Servizio ricerca coperture assicurative vita" dell’ANIA (Associazione nazionale delle imprese assicurazione) che fornisce ai richiedenti (ad esempio i coniugi delle persone decedute) informazioni sull'esistenza, presso le imprese italiane, di coperture assicurative vita relative alla persona deceduta, ipotizzata assicurata.
La ricerca si basa sul verificare, tra l’altro, che il nome di colui che chiede le informazioni compaia tra i beneficiari della polizza. Si suggerisce, perciò, di formulare tante richieste quanti sono i potenziali beneficiari. Esempio: se è deceduto un familiare, padre di due figli, è bene che formulino la richiesta sia la moglie che ciascuno dei due figli, per ampliare il raggio della ricerca.

2) oppure puoi rivolgerti all’intermediario assicurativo, alla banca o all’impresa di assicurazione di cui si serviva il familiare, chiedendo informazioni – meglio se per iscritto - sulla esistenza della polizza. Scarica un facsimile di richiesta.

Per maggiori informazioni puoi consultare la pagina dedicata.