Contributo di vigilanza

Il contributo di vigilanza è dovuto dalle imprese di assicurazione e riassicurazione iscritte nell’Albo delle Imprese e dalle imprese con sede legale in altro Stato aderente allo Spazio Economico Europeo iscritte negli elenchi in appendice all’Albo.

In base al Codice delle Assicurazioni Private il contributo è determinato entro il 30 maggio di ogni anno con decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, sentito l’IVASS, ed è pubblicato entro il 30 giugno nella Gazzetta Ufficiale e nel bollettino IVASS.

MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il contributo si paga all’Istituto in due rate:

  • una di acconto, entro il 31 gennaio, pari al 50 per cento del contributo versato per l’anno precedente;
  • una a saldo e conguaglio, entro il 31 luglio (ovvero nei termini stabiliti dall’Istituto dopo l’emanazione del decreto annuale), calcolata sulla base dell’aliquota contributiva determinata con decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze per l’anno di riferimento.

Il contributo è commisurato ai premi incassati nell’esercizio precedente, escluse le tasse e le imposte e al netto di un’aliquota per oneri di gestione determinata dall’Istituto con apposito provvedimento annuale.

Per le imprese comunitarie iscritte negli elenchi in appendice all’Albo il contributo è calcolato sui premi incassati in Italia.

MODALITÀ OPERATIVE

Con l’adesione dell’Istituto al sistema PagoPA, le imprese tenute al pagamento del contributo di vigilanza devono determinare in via preliminare la misura del contributo da versare all’Istituto (se in acconto o a saldo e conguaglio).

Successivamente, attraverso il portale accessibile all’indirizzo https://web1.unimaticaspa.it/unipay/startPayment.jsp?tenant=ivass devono generare l’avviso di pagamento PagoPA contenente il codice IUV (Identificativo Univoco di Versamento), l’anagrafica, la causale e l’importo che si intende versare.

L’accesso al portale avviene digitando nel campo username con carattere minuscolo:

  • il codice fiscale Italiano nel caso di imprese iscritte nell’Albo delle imprese;
  • il numero di iscrizione IVASS (ad es. i.00000) nel caso di imprese comunitarie iscritte negli elenchi in appendice all’Albo.

Al primo accesso la password è uguale allo username, sempre in minuscolo. Il sistema poi consentirà di creare una password personale da utilizzare per i successivi accessi.

È possibile pagare l’avviso mediante carta di credito attraverso il portale di Unimatica. In alternativa l’avviso PagoPA può essere pagato presso tutti i Prestatori di Servizio di Pagamento (PSP) abilitati al servizio di PagoPA con le modalità specifiche degli avvisi PagoPA riportate nello stesso (in banca, in Ricevitoria, dal Tabaccaio, al bancomat).

L’elenco aggiornato dei PSP abilitati è disponibile sul sito internet di PagoPA S.p.A. all’indirizzo: https://www.pagopa.gov.it/it/prestatori-servizi-di-pagamento/elenco-PSP-attivi/.

Per ottenere informazioni sulle modalità di pagamento o chiarimenti in relazione all'uso del Portale è possibile interpellare il servizio di supporto di Unimatica, scrivendo una email a unipay-tr@unimaticaspa.it oppure chiamando il numero verde 800.669685 dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00. Il numero verde è disponibile solo per chiamate dall’Italia.

Entro il termine per il pagamento della rata a saldo e conguaglio deve essere compilata e trasmessa all’Istituto all’indirizzo di posta elettronica: contributo.imprese@ivass.it una autocertificazione attestante il pagamento, sottoscritta dal Direttore Generale dell’impresa o da un suo delegato, corredata da apposita tabella di calcolo del contributo, utilizzando il modello allegato.

Ultimo aggiornamento

8 ottobre 2021

Regime contributivo dell'anno in corso

Regime contributivo degli anni precedenti

Le lettere al mercato richiamate contengono sinteticamente i riferimenti al decreto ministeriale annuale che fissa l’aliquota contributiva dovuta e al Provvedimento IVASS che stabilisce l’aliquota per il calcolo degli oneri di gestione.

  1. Lettera al mercato del 07/09/2020 pdf 269.8 KB Contributo di vigilanza anno 2020
  2. Lettera al mercato del 26/08/2019 pdf 132.5 KB Contributo di vigilanza anno 2019
  3. Lettera al mercato del 09/10/2018 pdf 129.6 KB Contributo di vigilanza anno 2018
  4. Lettera al mercato del 09/08/2017 pdf 268.9 KB Contributo di vigilanza anno 2017
  5. Lettera al mercato del 17/08/2016 pdf 298.5 KB Contributo di vigilanza anno 2016
  6. Lettera al mercato del 10/08/2015 pdf 110.0 KB Contributo di vigilanza anno 2015